Era il 2002 quando mi sono trovata per la prima volta alla Biennale di Architettura di Venezia, l’Arsenale era stracolmo di plastici di progetti di tutti i tipi che rimasi ore a guardare e anche all’interno dei Padiglioni nei giardini la situazione non era da meno, c’erano tantissimi nuovi progetti e tanta voglia di riscatto rispetto a quanto successo l’anno prima, alcuni resti delle Torri Gemelle erano, infatti, esposti fuori nell’area dei Giardini. Al padiglione Italia si accedeva seguendo il percorso del muro rosso di Jean Nouvel.

Ma erano stati tutti quei plastici a impressionarmi, colori trasparenze luci, forme fluide scolpite, tra questi c’era il progetto di Zaha Hadid per Salerno, che conoscevo perché io di lei e delle sue architetture mi ero già innamorata, avevo già comprato il numero monografico di El Croquis, N. 103,  ZAHA HADID, 1996-2001, e provavo in tutte i miei progetti a lasciarmi inspirare dal suo genio.


Zaha Hadid a Milano: il progetto CityLife

All’incirca tre settimane prima della notizia della morta di Zaha Hadid, sempre più incuriosita dalla Torre da lei progettata   all’interno del complesso di CityLife a Milano, torre che passeggiando nella zona in cui lavoro vedo crescere ogni giorno di più, ero andata a fare un giro per un piccolo reportage fotografico del cantiere e di quanto fino ad ora realizzato.

Le Residenze progetta da Zaha Hadid sono formate da 7 edifici e contano 230 unità abitative per un totale di 38.000 mq a cui si aggiunge un’area a parcheggio interrato per un totale di 50.000 mq. Il progetto è datato 2004-2014.

Zaha Hadid a Milano: il progetto CityLife
Residenze City Life progetto Zaha Hadid

Residenze City Life

Residenze City Life progetto Zaha Hadid

Residenze City Life progetto Zaha Hadid
Le Residenze e il parco
Residenze City Life progetto Zaha Hadid
Residenze City Life progetto Zaha Hadid e il parco

Il progetto della Torre per uffici è stato iniziato nello stesso anno 2004 e la realizzazione è tutt’ora in corso. La torre alta 170 m. avrà 44 piani, 67.000 mq destinati a uffici e 15.000 mq a spazi commerciali.

Torre Generali, progetto Zaha Hadid lavori in corso
Torre Generali, progetto Zaha Hadid lavori in corso

Torre Generali, progetto Zaha Hadid

Zaha Hadid a Milano: il progetto CityLife. La Torre Generali

Torre Generali, progetto Zaha Hadid
Torre Generali, progetto Zaha Hadid. Lavori in corso

Grande comodità la nuova fermata della linea lilla “tre torri” che ti porta fino al centro dell’area racchiusa idealmente dai tre grattacieli, quello terminato di Harata Isozaki, quello in costruzione di Zaha Hadid e quello ancora da iniziare di Daniel Libeskind, al momento c’è solo un grande vuoto.

Torre Generali, progetto Zaha Hadid
Torre Generali, progetto Zaha Hadid

Torre Generali, progetto Zaha Hadid
Torre Generali, progetto Zaha Hadid e la luna

 

Si conclude così questo mio piccolo reportage di architettura di una domenica di marzo, un piccolo omaggio a un grandissimo Architetto, tutte le informazioni sui suoi progetti li trovate sul sito Zaha Hadid Architects

Zaha Hadid a Milano: il progetto CityLife
Tag:             
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: